#

#

martedì 29 dicembre 2015

Ciao 2015, anno di Gloria


Ciao a tutti, oggi voglio andare a briglia sciolta, un po' come succede al cavallo scosso durante il Palio di Siena quando il fantino - che cavalca a pelo - scivola per terra e il cavallo continua la sua corsa, a volte (è successo) vincendo la corsa così cara ai senesi. O forse a briglia sciolta come ogni tanto faceva Tex Willer col suo cavallo Dinamite, quando distrutto dal caldo entrava in un canyon alla ricerca di un'oasi di acqua da bere, e lasciava la briglia sciolta in modo che il suo cavallo trovasse l'oasi sentendo il profumo dell'acqua nell'aria.

lunedì 28 dicembre 2015

Difesa, gioco e volontà. Sassari vola! 80-75 su Pistoia


Potrebbe bastare la lettura del titolo per raccontare in nuce la partita di ieri sera. Ma siccome non siete l'utente medio dei socials (che legge solo i titoli e poi condivide a tutto spiano) ma qualcosa di più, parliamo della splendida partita di ieri, vinta su una squadra che gioca un basket essenziale e spettacolare: la squadra di Vincenzino Esposito.

giovedì 24 dicembre 2015

Il regalo di Natale di una Dinamo fantastica: annichilita Reggio 94-70


La mano di Calvani, l'impronta del condottiero indomito, regala a SASSARI e a tutta la Sardegna un Natale coi fuochi d'artificio. Ci eravamo lasciati con lo sconforto per il missile terra-aria con cui Dyson aveva abbattuto i nostri sogni, ci rirtoviamo con lo stesso Dyson che ieri ha sbagliato il tiro libero che avrebbe portato la sua Torino ai tempi supplementari. Ma soprattutto ci risvegliamo in questa vigilia di Natale col sapore più dolce possibile.

lunedì 21 dicembre 2015

Una sconfitta incredibile. Torino la spunta 83-86 (OT)


Corsi e ricorsi storici, vento che gira, fortuna che viene e fortuna che va, "dei del basket"... avete altre citazioni da sciorinare? Ah, eccola: "chi di spada ferisce...". Incredibile. La pallacanestro è uno sport davvero incredibile. "Oggi a me, domani a te". Forse bisogna fare qualche passo indietro per commentare l'incredibile finale di ieri sera che ha consegnato all'ultima in classifica due punti così preziosi.

venerdì 18 dicembre 2015

EL#10. La decima sconfitta. 54-86 in Germania

E' finita, meno male. La squadra che era stata costruita per essere più attrezzata del passato e superare il primo turno dell'Eurolega stabilisce il record negativo 0-10 che sommato all'1-9 della scorsa stagione ci fa ridere dietro da tanta gente. Ma non è un problema: sapevamo che per le nostre casse l'impegno era eccessivamente oneroso e poi come sappiamo si è sbagliata campagna acquisti in avvio di stagione.

domenica 13 dicembre 2015

Su la testa, Dinamo! Vittoria a Caserta 86-70


Terza partita con squadra di bassa classifica e terza squillante vittoria per i nostri colori sociali. Se c'è una cosa che cura il morale nel basket questa è la vittoria, e stasera essa è arrivata con una prestazione convincente non scevra di sbavature. Poco conta. I due punti sono nostri e restiamo attaccati al treno delle prime, con Brindisi e Venezia stavolta dietro.

venerdì 11 dicembre 2015

EL#9. Malaga in allungo: 65-77


Stavolta non è stata una batosta, e questo è già un passo avanti, ma ancora una volta abbiamo mostrato di non essere a questi livelli. Ieri non ero presente al Palace, ma non perché mi sia stufato - della Dinamo, del mio DNA dinamista non riesco a farne a meno - ma perché sono raffreddato (e chi se ne frega, in coro).

lunedì 7 dicembre 2015

Il punto dopo 10 giornate, a un terzo della Stagione Regolare


Allora? Ancora tutti col muso? Passata la delusione per la sconfitta di ieri? Passata l'emozione per la sparata del presidente? A me sì. E allora visto che siamo a un terzo del campionato tracciamo una prima veloce analisi, ancor prima dei due posticipi di stasera.

domenica 6 dicembre 2015

Ordine contro disordine. Vince con merito Trento 73-88


Purtroppo è andata come temevo. Ma non è la sconfitta, auspicabile visto il valore del forte avversario e meritata visto il gioco nell'arco dei 40', a farmi male (perché si può perdere), è quanto sta succedendo ora sui socials dopo i fischi in parte giustificati ma comunque non numerosi sentiti in campo già dal terzo Quarto.

venerdì 4 dicembre 2015

EL#8. Una rimonta spezzata, passa Tel Aviv 74-76


Che peccato. Una corsa ad inseguire, una rimonta da antologia e alla fine l'ultimo tiro si spegne sul ferro negando una gioia che tutto sommato avevamo meritato. Così è finita la partita di ieri.