#

#

lunedì 16 maggio 2016

Le Leggende di una Magica Dinamo

"Forza Magica Dinamo", cantavano gli Hell's Angels tanti ma davvero tanti anni fa. Erano i tempi della Palestra Coni in Via Coradduzza e quel coro arrivò fino al Palazzetto (oggi PalaSerradimigni, in ricordo di un'altra leggenda sassarese del basket nazionale). O ancora "Cantiamo, cantiamo, cantiamo perché: la Dinamo è sempre magica" cantavamo noi ragazzetti ai tempi della Serie A2, quella conquistata dopo una infuocata finale playoff contro quella Mens Sana Siena che qualche decennio dopo spaccò in due il massimo campionato vincendo tutto, salvo poi...

giovedì 12 maggio 2016

PO#3Q. Finisce qui, 85-99. Il bilancio


Temevo lo 0-3 ed è arrivato puntualmente. Ieri Reggio è stata più forte di quanto non era riuscita ad essere l'anno scorso, e avanza alle Semifinali meritatamente.

martedì 10 maggio 2016

PO#2Q. Bella Dinamo, ma sconfitta 75-82


La Dinamo che volevamo vedere: dura, pronta e organizzata non riesce a portare a casa una vittoria largamente meritata. Un gran peccato perché un conto è risalire dallo 0-2 in una serie al meglio delle 7 partite, un altro invece farlo in una al meglio delle 5. Reggio ha tre match-point in tasca e una buona iniezione di fiducia.

domenica 8 maggio 2016

PO#1Q. Sconfitta giusta e meritata: 68-85

Sconfitta giusta e meritata, poco da dire. Reggio attua perfettamente il suo piano partita e SASSARI cade a piedi uniti nelle trappole costruite abilmente da Menetti nei due lati del campo. Andiamo con ordine allora.

giovedì 5 maggio 2016

Forza e Fortuna. Il Buzzer-Beater di Josh! 83-80 su Milano


Abbiamo dovuto dormirci sopra, prima di... Scusate il plurale! Ho scelto di dormirci sopra prima di scrivere questo post perché ieri notte l'adrenalina mi avrebbe fatto scantonare. Sono ancora emozionato per la partita di ieri, per una vittoria che ha un sapore speciale, quello della rivalsa contro chi in campionato qui a SASSARI nella regular season aveva sempre vinto, ma soprattutto contro chi ci aveva dato dei ladri senza incorrere in punizioni dettate in maniera ben chiara dal Regolamento che la giustizia sportiva aveva scelto di leggere a modo suo.